Pennetta da urlo Battuta a Pechino la n. 1 Wozniacki

Il cuore e il coraggio spingono Flavia Pennetta all’impresa. Al torneo Wta sul cemento di Pechino l’azzurra batte per la prima volta, dopo 5 ko, la n.1 del mondo, Caroline Wozniacki: 3-6, 6-0, 7-6 (7-2). Fallosa in avvio, perfetta nel secondo set. Il parziale decisivo è un’altalena di emozioni: scappa sul 4-1, poi va a due punti dal ko. Ma vince al tie break. È la sesta volta che un’italiana batte la n.1. In semifinale c’è Agnieszka Radwanska, che ha approfittato del ritiro di Ana Ivanovic e ha appena vinto il torneo di Tokyo. La Pennetta torna nella top 20 e sa che è una delle ultime occasioni per vincere almeno un torneo in stagione, cosa che le riesce dal 2007. È alla terza semifinale 2011 dopo quelle sprecate a Wimbledon e Us Open. Ma è un ottobre magico: a Pechino Flavia è anche in finale nel doppio. Il Masters è più vicino.