Pensionato milanese muore mentre cerca funghi

Un pensionato lombardo, Giancarlo Meregalli, di 71 anni, residente a Bollate (Milano), ha perso la vita ieri pomeriggio, in Valle Cannobina (Verbano-Cusio-Ossola), dove si era recato in cerca di funghi.
Era giunto in valle ieri mattina di buon’ora con due amici e, dopo aver pranzato in una trattoria a Ponte Falmenta, li aveva lasciati dicendo loro che avrebbe fatto un giro alla ricerca di funghi.
L’allarme è scattato quando i due amici, preoccupati dal ritardo del pensionato nel rientrare, hanno fatto intervenire i soccorritori. Il corpo dell’uomo è stato ritrovato due ore più tardi in una forra che il torrente Cannobino forma poco sotto l’abitato di Cavaglio Spoccia. In base alla ricostruzione della dinamica dell’incidente da parte dei soccorritori, pare che l’uomo sia scivolato sull’erba viscida lungo gli argini e sia caduto nel torrente. Per le ricerche ed il recupero del corpo hanno operato Carabinieri e Soccorso Alpino.