Pensionato-pusher per «arrotondare»

Un pensionato romano di 53 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Casilina con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, che è un pluripregiudicato, arrotondava la pensione spacciando hashish. I militari hanno scoperto che nella sua abitazione, in via delle Paradisee, erano nascosti in cantina, nel lavatoio condominiale e in cucina numerosi panetti di hashish per un peso complessivo di 3,5 chilogrammi. Durante la perquisizione, i carabinieri hanno trovato due coltelli ancora intrisi di hashish e diverso materiale per confezionare le dosi di fumo.