Pensione minima per il 30 per cento degli anziani

Un anziano su tre in Lombardia non può permettersi un’assistenza familiare, il 30 per cento degli over 65 ha una pensione di vecchiaia di 500 euro e in base al nuovo contratto di lavoro per le colf, il costo medio mensile di una badante a tempo pieno è di 1.268 euro. Troppo per garantirsi una vecchiaia serena. Questi sono alcuni dei dati presentati dall’Irs a conclusione del progetto europeo «Qualificare» cui hanno preso parte lo stesso Istituto di ricerca sociale, la Caritas Ambrosiana, i Comuni di Sesto San Giovanni e Brescia, e la Cgil Lombardia. In provincia di Milano le assistenti familiari sono 85.357, una fetta consistente delle 137mila presenti in tutta la Lombardia. Per spezzare il circolo del lavoro nero, «Qualificare» ha permesso di realizzare nei due Comuni partner alcuni corsi di formazione per le badanti e uno sportello in cui far incontrare domanda e offera.