Pensioni, scattano le rivalutazioni. Cgil: "Importo bloccato per 6 milioni di pensionati"

La riforma Fornero ha bloccato le rivalutazioni alle pensione tre volte superiori al minimo per il secondo anno consecutivo. Cgil: "Colpiscono i pensionati e non altre categorie"

Scattano tra qualche giorno gli aumenti del 3% alle pensioni, che saranno adeguate al costo della vita. Non per tutti, però: la rivalutazione sarà valida solo per le pensioni più basse, per quelli cioè che ora percepiscono 481 euro o mille euro.

Resta quindi il blocco della rivalutazione per le pensioni superiori tre volte la soglia minima (gli scaglioni da 1486 euro in su), decisa dalla riforma Fornero. Secondo lo Spi-Cgil, saranno ben 6 milioni le persone che non percepiranno un centesimo in più rispetto all'anno scorso (e rispetto a due anni fa). Si tratta in particolare di quelli che hanno un reddito mensile di 1.217 euro netti (1.486 euro lordi).

"In questo anno abbiamo assistito a un accanimento senza precedenti sui pensionati, che più di tutti hanno dovuto pagare sulla propria pelle il conto della crisi", ha detto il segretario generale dello Spi-Cgil, Carla Cantone, "L’aumento annuale delle pensioni che scatterà nei prossimi giorni è risibile e non garantisce il pieno recupero del loro potere d’acquisto. Oltretutto da questo meccanismo automatico sono stati estromessi per decreto sei milioni di pensionati, la maggior parte dei quali non possono di certo essere considerati ricchi o privilegiati. Il governo ha scelto deliberatamente di colpire la categoria dei pensionati lasciandone in pace tante altre che potevano e dovevano contribuire al risanamento dei conti, ed è per questo che per noi la cosiddetta Agenda Monti non può di certo essere la ricetta giusta per la crescita e lo sviluppo del Paese".

Annunci Google
Commenti

aldopastore

Ven, 28/12/2012 - 10:56

Mi raccomando ragazzi,se proprio ci tenete, alle elezioni politiche, ricordiamoci, tutti, di votare Monti.......l'ammazza pensionati! l'ammazza lavoratori. Ed in particolare tutti i partiti che lo hanno sostenuto e che lo sosterranno.Praticamente è facile, quando si scorre la scheda per votare, arrivati alla lettera "S" (come sciacalli), saltatela.

Ermocrate

Ven, 28/12/2012 - 10:58

RE GIORGIO LUI si che lo stipendio se l'e' aumentato di quasi 9.000 euro annui.. Poi ditemi che Grillo non abbia ragione quando afferma che la mafia e' a Roma

pietro66

Ven, 28/12/2012 - 11:02

consiglio a tutti i pensionati di mandare disdetta della ritenuta automatica che i sindacati fanno sulle pensioni almeno recuperano qualcosa

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 28/12/2012 - 11:09

votate Monti ed i comunisti vedrete che la pensione ve la confiscano perchè lo chiede l'Europa

Ritratto di sergio perroni

sergio perroni

Ven, 28/12/2012 - 11:19

ho fatto proprio bene a trasferirmi all'estero.

Panzeri Paolo

Ven, 28/12/2012 - 11:26

Non fate i "CHOSY" bisogna entrare e poi dall'interno cercate di migliore......... Bisogna affrontare la vita con un sorriso, altrimenti ..........

eovero

Ven, 28/12/2012 - 11:30

non aveva scelta la Fornero, o cosi o licenziare dipendenti pubblici...allora avreste visto tutta la CGIL in strada con le altre sigle sindacaliste..voi dite tassare i capitali?non sono un'economo, ma mi sa che non avrebbero incassato il fabisogno. chiedetevi perchè i dipendenti pubblici non si possono toccare?! i forestali non sono stati assunti con una scadenza? o sbaglio? se fosse si, chi lì manda più a casa questi?!...questa Italia è tutta da rifare...

unosolo

Ven, 28/12/2012 - 11:39

Pensare che abbiamo pagato stipendi dei tecnici lavorando ed ecco il risultato tagliano soldi ai pensionati che li hanno fatti ricchi speriamo solo che ci sia una regolare ripartizione delle disgrazie prima a noi ora sotto gli altri.la disgrazia di avere governi che si beano e si credono salvatori di economia senza guardare la realtà . i ricchi pensano al solo io. il blocco delle pensioni attuato ma non il blocco dei stipendi dei parlamentari , la corte di cassazione che giudica cosa ne pensa della incostituzionalità ?per i pensionati blocco mentre i parlamentari no , questo è incostituzionale , la equità tanto decantata? come sempre i ladri hanno sempre il palo che fa la guardia , ci sarà un nesso tra governo e ,,,,insomma si coprono.

vince50

Ven, 28/12/2012 - 11:46

I comunisti hanno sempre votato e continueranno a farlo.Non certo per convinzione oppure per libera scelta,ma perchè questi sono gli ordini,non imposti ma,vivamente consigliati.

Dario40

Ven, 28/12/2012 - 11:46

Date il voto a Monti e quanto versato se lo mangeranno ' lui e i suoi amici della casta!

unosolo

Ven, 28/12/2012 - 11:51

La cgil ex sindacato dei pensionati e dei lavoratori ex , come mai non chiede l'incostituzionalità del blocco della rivalutazione delle pensioni ? La rivalutazione deve essere per tutti non possiamo essere espropriati di un diritto , i stipendi dei parlamentari salgono automaticamente mentre per i pensionati sono bloccati è anticostituzionale altrimenti tutti fermi nessun aumento , la corte può agire in due sensi o bloccare i stipendi dei parlamentare o lasciare l'adeguamento a tutti pensionati, I SINDACATI SILENTI HANNO VENDUTO LA PELLE DEI PENSIONATI è anticostituzionale il trattamento differenziato delle rivalutazioni .

leo_polemico

Ven, 28/12/2012 - 11:52

I redditi dei lavoratori dipendenti e dei pensionati sono "certi" e quindi devono essere colpiti: la "casta", di qualsiasi tipo sia, invece no: non meravigliamoci quindi se le percentuali dei votanti diminuiscono ad ogni tornata elettorale o se sono ascoltati i "suonatori di piffero". Una pensione di 1200 € mensili è una vera esagerazione: deve essere pertanto ridotta per poter aiutare quel povero politico che, in una recente intervista, diceva di sapere come arrivare a fine mese con SOLI QUATTROMILA EURO. Perchè non lo "obblighiamo" a vivere con il minimo?

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 28/12/2012 - 12:13

“Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. Hanno poco, ma sono in tanti.” (Ettore Petrolini)

Ritratto di Senior

Senior

Ven, 28/12/2012 - 12:14

Per i magistrati, per i deputati e senatori, che dovrebbero dare l'esempio e vergognarsi dei favolosi emolumenti, conditi dagli extra sottobanco che alcuni si procurano FURTIvamente e che di tanto in tanto emergono, era ANTICOSTITUZIONALE ridurre lo stipendio. Per i pensionati invece è tutto lecito. Mi domando se la lacrimosa ministro fornero ha versato un paio di lacrimucce di "rimborso" per i pensionati. senior

fcf

Ven, 28/12/2012 - 12:18

Le elezioni sono vicine abbastanza perché i derubati si ricordino di chi li ha derubati. Ci si ricorderà ovviamente, anche di Giorgio e compagni.

COSIMODEBARI

Ven, 28/12/2012 - 12:42

Se noi viviamo in uno Stato che permette al procuratore antimafia, ad un magistrato in servizio attivo tra i processi di mafia, e chissà a quanti altri nelle medesime condiziono, di chiedere l'aspettativa per tentare di entrare in parlamento, ditemi come può tutta la gentaglia politica decisionale e non, stare a pensare a tutti gli altri. La nostra gentaglia politica decisionale non è la stessa, che apprende, mettendo in pratica, nel nome di una farsa di democrazia , dai capi di stato o di governo alla Chavez o/e sui simili?

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 13:29

E di cosa vi meravigliate?questa è l'equità di questo governo,la logica è chiara,tutto aumenta ma non le pensioni da fame benchè di poco superiori ai 1000,00 euro,pero'considerate alte dai Tecnici ricchi in cattedra,la logica è che se tutto aumenta,altri 6 milioni d'Italiani nel giro di pochi anni arrivano alla canna del gas,quindi pronti a subire di tutto senza fiatare per umiliazione e depressione,senza avere la forza di protestare ma solo di prostituirsi al potente di turno.Dividi ed impera,alias,impoverisci e vinci.

grey shadow

Ven, 28/12/2012 - 13:34

forza Grillo, che crolli tutto definitivamente

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Ven, 28/12/2012 - 13:38

Un altro errore della Fornero: si è limitata a bloccare la rivalutazione delle pensioni 3 volte il minimo quando invece avrebbe proprio dovuto tagliarle. Tutte le pensioni in essere devono essere immediatamente ricalcolate con il metodo contributivo, non ci possono essere diritti acquisiti a spese di chi entra adesso nel mondo del lavoro che deve pagare un'irpef mascherata da contributi per mantenere baby pensionati e boiardi.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/12/2012 - 13:53

Mi fa schifo a comincio a pensare di votare Grillo che e' solo un demagogo pagliaccio con la speranza che sfasci tutto.

giuseppe giordano

Ven, 28/12/2012 - 13:54

#Per l'amor di Dio! Non voglio l'adeguamento,grazie! Lo scorso anno ho avuto conteggiato sulla mia pensione il fumoso adeguamento e alla fine oltre ad assorbire tale regalìa(circa 38 euro) mi sono visto da febbraio una pensione decurtata di 5(cinque)per effetto delle aliquote irpef aumentate dal Comune dI Roma(ilpiù esoso d'Italia)in combutta con la Regione Lazio. Ho iniziato a percepire la pensione dall'ottobre 2010 e da allora percepisco 45 euro al mese in meno! Urlare la parola vergogna non serve più...quelli hanno una faccia di m...a talmente rinsecchita che non si stacca più! Caro sig.r TREFILETTI,urlatore di moda sulle reti TV, Rienzi etc.etc.etc.e sindacati tutti dove siete? Una bella class action come ventilato e, obbligatoria direi, contro la Regione Lazio per restituirci TUTTO il mal tolto con i LORO FURTI,la sto ancora aspettando. TREFILETTI etc.,oltre a percepire il lauto compenso dallO Stato per difendere i consumatori,mi vuole citare anche una sola,dico una, vostra Azione che abbia portato o restituito qualcosa a noi? Non serve a nulla gridare ogni volta che aumenta la benzina o qualsiasi altro genere...bisogna FARE;FARE;FARE! Sindacati naturalmente ancora peggio di tutti:ora fanno il gridolino ma che fine ha fatto la loro richiesta(subito messa sotto silenzio quasi a scusarsi per il disturbo)di detassare le tredicesime? Cari sindacati NON VI HO MAI VISTO UNA VOLTA FARE UNO SCIOPERO CONTRO I PRIVLEGI DELLA CASTA:::OVVIA LA RISPOSTA:VOI NE SIETE PARTE FINO AL MIDOLLO:NIENTE IMU,NIENTE TRATTENUTE SULLE VOSTRE LIQUIDAZIONI;NIENTE VERSAMENTI DI CONTRIBUTI PER LE VOSTRE PENSIONI D'ORO, NIENTE TASSE SULLE VOSTRE CASE E PALAZZI VARI,AUTO BLU' ROSSE DI VERGOGNA! VI PIACE VINCERE FACILE EHHH!? MICA SIETE DEGLI ALLOCCHI A CONTESTARE O SCIOPERARE CONTRO I VOSTRI PRIVILEGI! NATURALMENTE I SINISTRI SE LA GODONO A VEDERE I LORO BENIAMINI(INSERISCO ANCHE GIULLARI VARI)NUOTARE NELL'ORO E ,FATECI CASO,SEMPRE BELLI ABBRONZATI COME BRIATORE (MA LUI L'ABBRONZATURA SE LA PAGA).Godrei come un riccio se la cammella mussa CAMUSSO e/o il Landini mi dicessere che sono unbriaco e vedo doppio, forza aspetto! AUGURI iTALIA.

Bozzola Paola

Ven, 28/12/2012 - 13:55

Al 24 di febbraio dobbiamo ricordarci TUTTI di NON METTERE la crocetta su monti. Se quello ed il PD vanno di nuovo al potere NOI TUTTI RESTEREMO IN MUTANDE (se ci va bene). NOI PENSIONATI SOTTO I 1000€ dobbiamo fargliela pagare. RICORDATEVELO TUTTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giuseppe giordano

Ven, 28/12/2012 - 14:03

Dimenticavo: la tassazione delle pensioni è anticostituzionale! Le pensioni sono il frutto di decine di anni di trattenute e versamenti da noi fatti anche a favore dei meno fortunati(a quanto pare invece sono a favore dei PIU' FORTUNATI!) e quindi non devono essere oggetto di ulteriore tassazione. Guarda caso in Germania tassazione 0% ed in Inghilterra 1% che va ad un fondo per i meno fortunati.Ho sollecitato più volte anche la nostra stampa ed esperti vari ad esprimere un loro parere "COSTITUZIONALE"...silenzio!!! Auguri Italia

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 14:07

C'è solo una possibilità,cari amici tartassati,pregare con cuore Dio,Gesù e la Madonna,affinchè tutti i ladri,gli ingiusti,il marcio della politica ed i loro spalleggiatori in veste umana,possano bruciare per l'Eternità tra le fiamme degli inferi,anticipati dai più svariati malanni quì sulla terra.Vedrete che saremo ascoltati,ma dobbiamo essere noi per prima cittadini modelli,buoni d'animo e leali con il prossimo.Io non ho dubbi,chi in politica procurerà malessere e sofferenze ai più deboli ed indifesi,chi mentirà per interessi di parte,chi sarà interessato esclusivamente al proprio tornaconto materiale senza provvedere a fare il bene della collettività,chi abbandonerà la popolazione inerte alle angherie di ogni genere da parte dei più prepotenti.Sono venuto a conoscenza che persino la corrispondenza,in alcune parti d'Italia non è recapitata in modo continuo,ma a singhiozzi di settimane e settimane,con gravi danni morali ed economici di chi subisce un simile disservizio,senza che nessuno si erga a difesa di un tale schifo sociale,anche per costoro,come per gli altri di sopra....,penso e senza alcun timore di errare,che per costoro,colpevoli agli occhi di Dio,fosse stato meglio non essere mai nati,tanto sarà nera la loro notte eterna.

unosolo

Ven, 28/12/2012 - 14:14

si possono accoppiare anche con magistrati ma i poveri siamo moltissimi e alle votazioni ci sono solo due indirizzi uno e l'altro vanno bene ma non con quelle accozzaglie di ricconi che vogliono perseverare a rubare i nostri soldi , Sindacati ? I silenti sindacati sono un pericolo per i pensionati e lavoratori questo vuol dire che puntano alla sedia parlamentare , si sono venduti per una poltrona altrimenti parlavano prima dell'attuazione della legge , come dicevo non era un piano di stabilità ma una grande finanziaria , ci stanno rubando tutto mantenendosi tutti i privilegi , è incostituzionale questa finanziaria.Io voterò chi manda a casa i veterani politici e aggiusti le pensioni , che pretenda il bilancio dei sindacati e la patrimoniale di tutti i politici e sindacalisti , con il dimezzamento dello spreco parlamentare e dei stipendi sia del capo che di tutti i parlamentari e niente più senatori a vita perche di parassiti siamo stanchi di mantenerli, i regali li facessero con i propri soldi non con i nostri e ci tagliano gli aumenti in base alla inflazione.

eureka

Ven, 28/12/2012 - 14:19

Grazie Fornero. Ho pagato l'Imu, il costo della vita e' aumentata, ho abolito i regali natalizi, ridotto le spese e la pensione e'sempre quella. Per fare queste leggi bisognerebbe provare a vivere con una pensione di 1030 euro per quale mese, ci si accorge che si cammina sulla lama di un coltello e non è facile.

Robertin

Ven, 28/12/2012 - 14:24

Per favore, mettete questo titolo in prima pagina tutti i giorni da qui' al 24 febbraio !

Ritratto di Coralie

Coralie

Ven, 28/12/2012 - 14:26

Finalmente un equo provvedimento! A quando il taglio del 50% delle pensioni superiori ai 25.000 euro! Se si vuole aiutare la finanza pubblica e l'economia italiana, questo e' un passo findamentale da attuare: con 12.500 euro di pensione al mese si puo' vivere da " nababbi ", alla faccia delle minime, che sono pur sempre italiani!!!

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 14:26

@pisistrato,ma ti sei ben reso conto di quello che hai scritto?rileggilo parola per parola,parli a favore di quelli,che giovani entrano al lavoro?,ma forse volevi dire che aspirano al lavoro?Ricordati che senza le norme o leggi,che si spera siano sempre migliorabili,l'inferno si scatenerebbe sulla terra degli uomini,non scrivere più cacchiate,altrimenti non sarai preso in considerazione in futuro,Ciao

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Ven, 28/12/2012 - 14:43

Hanno tentato di non fare l'adeguamento sullo stipendio dei giudici,vero?Risultato=la corte costituzionale ha sentenziato(a tempo di record,(vuoi vedere quando mai tra sodali!) che era illegittimo farlo per cui i giudici stanno riscuotendo ora tutti gli arretrati compresi gli interessi! Ora la sentenza potrebbe fare esempio di giurisprudenza per tutti i cittadini pensionati! In Italia la legge ,evidentemente, non è uguale per tutti! Solo per alcuni è molto più uguale!!Ora , alcuni giudici si presentano candidati!! Esempio chiarissimo di faccia tosta, attenzione a chi darete il voto!!!!!

km_fbi

Ven, 28/12/2012 - 14:43

Dato che, al momento di votare, la memoria delle sofferenze di... portafoglio saranno ben vive, occorrerà riflettere un minuto in più e impegnarsi a non votare per chi ci ha tartassato con l'IMU anche sulla casa di residenza, ci ha non solo congelato bensì anche ridotto la pensione, ci ha condannato a essere tributari dell'estero per l'energia, ci illude con la promessa di uno sviluppo che non può venire dal prestigiatore Passera, capace al più di moltiplicare le poltrone, non il pane e i pesci.

Ritratto di Coralie

Coralie

Ven, 28/12/2012 - 14:55

Signora CIGL, e' sorprendente come lei prenda la difesa dei pensionati piu' abbienti, in contrasto con la politica e la difesa dei meno abbienti! Prenda buona nota che da oltre 15 anni le pensioni minime non sono aumentate, nonostante le promesse dai vari goveni di adeguarle a 1 millione ( ovvero a 500 euro )! Mi domando se siete diventati difensori dei pensionati piu' ricchi a scapito di quelli piu' poveri? In vero, non avete mai fatto niente, nessuna iniziativa, per far aumentare le minime! Congratulazioni sindacato dalla lingua biforcuta!?! L'importante e' che, tramite voi, i pensionati portino voti al PD: il piu' grande errore della loro vita!!!

nacio

Ven, 28/12/2012 - 15:04

Quello che non capiscono che andrebbe fatto il calcolo delle pensioni che entrano in famiglia. Dopo 40 anni di lavoro (sono fortunato per avercela fatta) lavorando di notte anche 12 ore, prendo 1500 euro ma da solo perchè a mia moglie hanno rubato 3 anni di versamenti e quindi la sua pensione la prendera' a 67 anni. Grazie alla Signora Fornero.

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 15:06

Amici,non è ancora la fine,ci possiamo riprendere alla grande,ma dobbiamo essere di nuovo una maggioranza silenziosa,che si reca alle urna e vota contro chi vorrebbe imporre tasse su tasse,promettendo cielo,mare e monti a destra e a manca,senza eliminare i privilegi delle varie caste in Italia.Guardate bene ai programmi dei Candidati Premier,a cosa si dirà e chi lo dirà in questa campagna elettorale,se tutti saranno uniti solo per marciare contro il solito Berlusconi,come sempre.....,non cimentandosi in profondità,ma rasentandoli appena i reali problemi degli Italiani e dell'Europa,allora chiedetevi se è giusto che sia così,ed il perchè di cio'?,ed una volta,Se ben afferrato tale motivo alla base?comportarsi di conseguenza,W l'Italia e la sua Indipendenza come Stato membro,ma sempre Stato con la Sua Sovranità,ecc.ecc.Meditate.

Robertin

Ven, 28/12/2012 - 15:09

@ Coralie Per quanto mi riguarda sono 'accordo nel tagliare tutte le pensioni a 25.000 euro. Purchè però me lo dicano prima di versare i contributi, e non dopo averli versati !

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Ven, 28/12/2012 - 15:26

@romy - ho scritto quello che qualunque persona di buonsenso sa: che non è giusto che un giovane paghi fior di contributi per una pensione miserabile che - forse - prenderà a 70 anni e tutto per pagare ADESSO pensioni calcolate con il metodo retributivo, pensioni con contributi figurativi e vitalizi vari. Affermare questo non è sicuramente nell'interesse di molte persone, tra cui probabilmente sia annovera anche Lei ma la situazione ad oggi è questa ed è oggettivamente vergognosa e non più sostenibile.

joack1

Ven, 28/12/2012 - 15:26

Sono sconcertato ( per essere educato ). Organizziamoci per una protesta.

bonzino

Ven, 28/12/2012 - 15:30

State pur certi che non voterò mai Monti che nel 2012 mi è costato 4mila euro e nel 2103 mi costerà almeno 5mila euro. Non rimpiango di aver sostenuto questo aggravio, ma non ho visto nei provvedimenti dei tecnici un'altrettanta determinazione nel ridurre negli stipendi dei grandi manager pubblici o dei magistrati. Comunque son stati tutti soldi che non ho potuto destinarli ai consumi, quindi se si manterrà questa linea difficilmente si potrà rimettere in moto la crescita. Occorrono, quindi, altre politiche diverse da quelle montiane e bersaniane. Pertanto il partito che avrà nel suo programma una drastica riduzione del debito e una minore sudditanza rispetto alle politiche europeiste della germania avrà il mio voto.

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 15:34

Ma come mai una cosa così facile da capire?e quindi comportarsi di conseguenza per il bene degli Italiani che rischiano il loro benessere fisico,psichico ed economico,che non hanno alcun privilegio da difendere,ecc.ecc.ed invece siamo ancora in Italia ed all'Estero a disquisire su questo o quello e lo saremo sempre più nei prossimi giorni,mentre non verranno ben ascoltati e pesati nella loro pericolosità i programmi degli schieramenti in campo,per poter meglio capire,cosa converrebbe di più al Popolo e Popolino d'Italia.In questo mondo non è stato mai facile e mai lo sarà?,schierarsi dalla parte del più debole,se anche una buona parte dei vertici della Chiesa Cattolica hanno dimenticato di tuonare e con forza contro chi predica più tasse per tutti.....e quindi anche per i più deboli.........adesso mi è più chiara la sofferenza di quel grande Uomo e Santo che fu S.Francesco D'Assisi.

laura

Ven, 28/12/2012 - 15:42

Due parole a quelli che parlano senza avere la piu' pallida idea di quello che stanno dicendo. Il ricalcolo col metodo contributivo per le pensioni in essere, penalizzerebbe soprattutto le pensioni basse. Ovvero quelle il cui coefficiente di calcolo e' il 2% per anno di contribuzione. Chi aveva uno stipendio medio alto, pur avendo pagato maggiori contributi, ha avuto l'assegno calcolato con coefficienti decrescenti fino allo 0.90%. Per questi ultimi, il calcolo col sistema contributivo diventerebbe vantaggioso. E che dire delle pensioni integrate al minimo?? Lo sapete che sarebbero piu' o meno dimezzate?? Un'ultima parola a quelli del tetto massimo alla pensione. Cari demagoghi di turno, vi ha mai detto nessuno che i contributi sono una percentuale della retribuzione, che non c'e' un tetto massimo (come in altri paesi) e che la pensione e' RETRIBUZIONE DIFFERITA?????Parlare a vanvera e' molto facile, specie se e' l'invidia che ispira.

Robertin

Ven, 28/12/2012 - 15:43

@ pisistrato. anche adesso le pensioni vengono tutte calcolate con il metodo contributivo, solo che vanno indietro solo per 10 anni. Realisticamente parlando penso che forse si potrebbe andare indietro per 20 anni ma non di più perchè prima si faceva tutto a mano e ricostruire storie più vecchie è impossibile.

Ritratto di albauno

albauno

Ven, 28/12/2012 - 16:06

Per l'anno nuovo alla Fornero: Un sonoro vaffan.......! e poi un augurio: "Ch non torni mai più al governo del paese"

giampeo44

Ven, 28/12/2012 - 16:11

Sono sempre stato un moderato però non voterò sicuramente Monti e tutti quelli che lo hanno sorretto in questo anno. Ha detto di aver salvato l'Italia ma non si rende conto che sta ammazzando gli italiani. Basta con questi mantenuti di stato e meno male che re pannolone, autore del colpo di stato se ne va fuori dalle scatole. Voterò per chi farà i tagli alla politica e farà dimagrire lo stato e tutti quegli enti (regioni, province, comuni, enti creati per sistemare gli amici) che non sono altro che stipendifici e case di ladroni a nostre spese.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 28/12/2012 - 16:26

@romy : pregare Gesù, la Madonna , ecc. Ma scherza ? I suoi cardinali sono già dalla parte di Monti perché ha elargito loro qualche milioncino pagato da noi, non di tasca sua.

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 17:13

@nacio,quello che si deve evitare è la guerra tra i poveri. Conosci il detto che per far vincere il vertice,dove per x interessi e privilegi si è sempre in minoranza numerica,bisogna dividere la maggioranza di un Popolo,spesso distratto e senza privilegi alcuno.Mi sono spesso chiesto chi svolge il compito,a volte anche senza saperlo,di dividere in Italia?la risposta è stata :sono le piccole formazioni politiche,quelli che una volta erano chiamati orticelli,infatti votando per questo o per quello si finisce con l'indebolire e frastagliare,sempre più e come in passato,il quadro politico con gran danno per tutti,sia per l'immobilismo che ne deriva e sia per l'aumento dei posti a sedere a tavola che porteranno sempre più spese,in breve si tratta di quel voto chiesto e dato affinchè tutto resti uguale al passato con aumento di spese per il contribuente.Questo è quello che ho capito io nella mia vita,potrei provarlo in mille modi con relazioni scritte,che poi è lo stesso pensiero che predica Berlusconi o che pensano in maggioranza gli Italiani saggi ed esperti di politica,allora mi dico:forse la strada per non perire del tutto ci potrebbe essere?bisognerebbe solo farla scorgere ai più,anche a quelli allevati,in modo ingiusto ed errato,con latte mescolato all'Anti-Berlusconismo dell'ultimo ventennio.Ai giovani d'Italia dico,compreso ai miei figli che oggi è in gioco il futuro di tutti Noi,specialmente il vostro per un fattore di età,il futuro di una Nazione intera l'Italia ed anche di un Continente l'Europa,per cui bisogna ben riflettere il momento cruciale e sfuggire,un eventuale?,facile e rovinoso tifo da stadio tipico del passato,quindi fermarsi ad ascoltare tutto e tutti,al fine di meglio comprendere e riflettere la situazione attuale.Insomma è arrivato il momento in cui bisogna votare tutti,anche gli astenuti atavici dovrebbero votare,ma prima di farlo bisogna studiare e ben capire la posta in gioco,perchè,penso e non sono l'unico,che siamo arrivati ad un grande bivio,il nostro bivio,per il nostro futuro.

Ritratto di romy

romy

Ven, 28/12/2012 - 17:46

@venividi,non mi hai ben letto,forse sono stato frainteso,anche a proposito di certi Cardinali ho detto la mia che non è diversa dalla tua,Cardinali che non confonderei con Nostro Signore Dio del Cielo,ecc.ecc.in fondo sulla terra siamo tutti uomini,fatti di carne ed ossa,lo fu anche il Cristo e lo sono anche i Cardinali tutti,compreso il Papa,ma tutto cio' non significa nulla per un vero credente.Tra gli uomini ci sono sempre stati i veri Santi ed i veri Demoni,nulla toglie e nulla mette,Dio c'è,avvolte sembra distratto,ma non lo è,il giorno del conto verrà per tutti,in fondo parliamo solo di politica,e credimi,non hai idea di quanto potente possa essere Dio e la Preghiera?. @pisistrato,non facciamoci la guerra tra poveri,io sono un vecchio pensionato,quindi con sistema retributivo,poi ho due figli,di circa 35 e 32 anni,di cui uno disoccupato,che la pensione,fosse anche contributiva,nemmeno la vedrà come è fatta.Vedi,caro,io non scrivo veramente tutto di quello che penso possa accadere alla maggioranza dei giovani nel loro futuro,compreso il futuro dei miei figli,che amo tantissimo........

aldigeri claudio

Ven, 28/12/2012 - 19:45

Non voterò' certo Monti che ha massacrato il paese: piu' disoccupazione, piu' tasse, IMU, 6milioni di pensioni non rivalutate, recessione per tutti. E i parlamentari ? tutti salvi ! CID

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Ven, 28/12/2012 - 22:12

aldigheri questo si la unica cosa che ha sbagliato Monti e' il salvataggio dei parlamentari.Per tutto il resto ci siamo.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Sab, 29/12/2012 - 14:44

Mi sembra quasi giusto io invece le avrei bolccate a chi prende 1000 euro e aumentate chi ha la minima di 482 fino a 600,poi stop.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Sab, 29/12/2012 - 18:22

Bozzola Paola tu pensa per te.Divino Monti siamo con te, grazie a te che hai salvato l'Italia dal fallimento senza te sarebbe come la Grecia ,grazie professor Monti.