Pensioni, Schifani: "Un patto per innalzare l'età"

Il presidente del Senato: "L’innalzamento
dell’età pensionabile in relazione all’allungamento della vita
appare improcrastinabile per creare un giusto rapporto tra
pensioni e costo della vita". Ma avverte: "La riforma deve avvenire con l’accordo
di tutte le parti"

Roma - "L’innalzamento dell’età pensionabile in relazione all’allungamento della vita appare improcrastinabile per creare un giusto rapporto tra pensioni e costo della vita, ma ciò deve avvenire con l’accordo di tutte le parti". Intervenendo al convegno dei giovani di Confindustria, il presidente del Senato Renato Schifani è tornato a fare pressione perché una riforma del sistema previdenziale venga portata a termine dalle instituzioni.

Riforme a tutela delle imprese "L’Italia deve essere modernizzata, occorrono riforme che aiutino le nostre imprese tutelando così l’occupazione", ha spiegato il presidente di Palazzo Madama sottolineando la necessità di "avere fiducia nel sistema Italia, crederci, lavorare e produrre. Siamo un grande Paese, ce la faremo. Usciremo a testa alta dalla crisi". "Occorre investire su un nuovo capitalismo liberale, giovane e dal volto umano", ha aggiunto Schifani.