Perché Range Rover Sport ha sfondato in Italia

Luigi Cucchi

La Range Rover Sport ha conquistato il cuore degli italiani. A meno di un anno dal suo lancio la domanda continua a essere superiore all’offerta riservata al mercato italiano: le vendite mensili sembrano essersi stabilizzate sulle 500-600 unità. A dicembre Land Rover Italia stima di superare quota 5mila. Un volume nettamente superiore alle aspettative.
Il modello base di questa auto dalle linee fluide e dai contorni smussati, che unisce le grandi tradizioni della casa inglese a sorprendenti doti di sportività e di potenza, non è proprio economico: la versione diesel costa 52mila euro, il modello al top oltre 80mila. È il 4.2 litri supercharge, con un motore V8 a benzina che eroga 390 cavalli, di derivazione Jaguar, che raggiunge i 225 orari, limitati elettronicamente. Perché questa Suv Sport Tourer è così apprezzata in Italia?
Le prestazioni stradali sono più che brillanti e il comportamento su ogni terreno è sorprendente. Questo quinto modello della gamma Land Rover, complemento ideale per la pluripremiata Range Rover, monta tre diversi motori: oltre al 4.2 litri supercharge vi è un 4.4 a benzina aspirato da 300 cavalli, anch’esso di derivazione Jaguar, e il moderno 2.7 V6 turbodiesel da 190 che eroga con facilità grazie a una robusta coppia di 440 Nm.
Entrambe le motorizzazioni si avvalgono della stessa trasmissione automatica e della trazione integrale permanente, come la versione sovralimentata. Più compatta della tradizionale Range, la versione sportiva è particolarmente maneggevole grazie al sistema Terrain Response, lanciato con la Discovery 3: ruotando un selettore posto sulla console centrale il guidatore sceglie tra cinque diversi tipi di regolazioni, quello più idoneo alla superficie sulla quale viaggia. Il Terrain Response ottimizza tutti i sistemi elettronici di controllo della trazione e della dinamica, fino a gestire l’altezza dal suolo, la coppia motrice, la trazione, la trasmissione, il sistema automatico di rallentamento in discesa. Le prestazioni sono da primato e la Range Rover piace, indipendentemente dai consumi.