PERCHÉ TARDA IL CIAK DEL SANGUE DEI VINTI

È tutto pronto: la sceneggiatura di Dardano Sacchetti tratta dal best-seller di Giampaolo Pansa, la regia di Alberto Negrin, la produzione della Rai con Alessandro Fracassi. Ma la fiction sul Sangue dei vinti, primo libro della trilogia sul lato sanguinario della Resistenza dopo la caduta di Mussolini, non ha ancora battuto il primo ciak, previsto per settembre. Farraginosità di Viale Mazzini, dove Curzi fa sentire la sua voce, o rallentamenti nati nei palazzi della politica?
La rivincita di Amendola Giovedì l’unica rete non di sinistra era Raitre. Mentre Morandi cantava con De Gregori (chissà se rubando pubblico a Santoro) e Annozero indagava sulla mafia, la terza rete trasmetteva un film di James Bond. Comunque, Il panico di Morandi è sceso al 20.54%, battuto dai Cesaroni di Canale 5 e Claudio Amendola. Lo stesso Amendola che nel 2003, col 25% medio del suo Amore mio diciamo così, fu sacrificato col produttore Rizzoli sull’altare dell’one man show d’insuccesso.
I milioni di Endemol I rapporti tra Mediaset e Endemol Italia sono, come dire, tesi. Collocazione di pupe, secchioni e circhi a parte, il motivo vero è la causa contro Mediaset per Fattore C, intentata dalla Rai e dalla società che produce Affari tuoi. Finora, però, a Cologno non sono arrivati atti giudiziari. Salvo sorprese, il preserale di Bonolis durerà fino a fine mese, quando gli subentrerà il Milionario Gerry Scotti, prodotto proprio da Endemol. Dopo Natale tornerà Amadeus.
Il Ring di Buona domenica A proposito di tv scopiazzata, a Buona domenica Cesare Lanza suona il gong per dare il tempo agli interventi di un gruppo di giornalisti chiusi da un cordone in uno spazio denominato Ring: sintesi non si sa quanto riuscita dell’Arena di Giletti a Domenica in e 12° round di Raidue.
L’inviata di Markette Sarà Carmen Llera Moravia a seguire per Markette la Festa del cinema di Roma: deve ancora cominciare (venerdì 13, come il titolo di un famoso horror) e «sono già stanca del caos infernale scatenato in città» ha già fatto sapere.
Ps. su Markette La Rai ha diffidato Chiambretti dall’uso del marchio Miss Italia nel mondo per presentare la bella Karina Michelin.
Donelli e Brindani hanno fretta Massimo Donelli a Canale 5, Alfonso Signorini a Chi e Umberto Brindani a Tv Sorrisi e Canzoni si insediano oggi anziché lunedì prossimo. Nel settimanale di maggior diffusione nazionale (1 milione 300mila copie) c’è attesa per il piano editoriale di Brindani, ma toccare la cassaforte mondadoriana è impresa ardua. Brindani: «Confermerò la squadra attuale e cercherò di continuare il lavoro di Donelli, tentando di aumentare il contenuto giornalistico del magazine».