Perde la Provincia si dimette da sindaco

Il sindaco di Foggia, Orazio Ciliberti (Partito democratico), si è dimesso dalla carica di primo cittadino dopo la sua mancata elezione al consiglio provinciale di Foggia. La decisione è stata resa nota attraverso due righe di comunicato ufficiale diffuso ieri pomeriggio.
Era stato lo stesso sindaco a rendere noto nelle scorse settimane che, se non avesse ottenuto un buon risultato (aveva indicato la soglia del 30%) alle ultime elezioni in cui era candidato al consiglio provinciale di Foggia, avrebbe rassegnato le dimissioni.
Ciliberti era candidato nel terzo collegio della Provincia di Foggia e aveva quale avversario il capogruppo di An-Pdl al Comune di Foggia, Leonardo Di Gioia, che ha ottenuto 3.207 voti, pari al 26,5%, mentre Ciliberti ha conquistato 2.515 voti, equivalenti al 20%.