Perde la vita a 6 anni per salvare la madre

da Washington

Una bambina di sei anni è morta per salvare la mamma che pensava fosse prigioniera delle fiamme che avevano avvolto la loro abitazione. Invece, la donna era già in salvo.
È accaduto a Steelton, in Pennsylvania, questa mattina, all'alba.
La vittima è Da-Onah Watts, che era riuscita a sottrarsi sana e salva al rogo con il cuginetto. Ma la bambina s'è poi divincolata ed è tornata dentro la casa per aiutare la mamma a uscirne.
La donna, invece, era già saltata da una finestra al primo piano, mettendosi in salvo. I vigili del fuoco hanno trovato i resti della bimba sotto un letto al primo piano.
L’inutile sacrificio della bimba ha profondamente colpito la stampa locale e la comunità della cittadina di Steelton che hanno deciso infatti di dedicarle la strada dove è avvenuta la tragedia.