Periferie, venerdì niente bus

Dopo la tregua natalizia tornano i problemi di mobilità a Roma. Giovedì pomeriggio riecco le targhe alterne e il giorno dopo il primo sciopero dell’anno. Venerdì, infatti, è in programma uno sciopero di 4 ore della società Tevere Tpl che gestisce le linee periferiche e ultra-periferiche della città. L’agitazione è stata indetta dai sindacati confederali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporti. Le modalità dello sciopero prevedono l’astensione dal lavoro dalle 8,30 alle 12,30. Il servizio, fa sapere l’Atac, sarà garantito fino alle 8,29. Terminata l’agitazione, alle 12,30, le vetture si dirigeranno nuovamente verso i capolinea e riprenderanno regolarmente servizio. Delle 76 linee gestite dalla Tevere Tpl potranno essere coinvolte nello sciopero le 73 linee in strada nei giorni feriali: C1, C8, 01, 03, 09, 010, 016, 017, 023, 024, 025, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 044, 053, 056, 057, 059, 077, 078, 146, 213, 218, 220, 222, 232, 314, 334, 343, 344, 404, 437, 444, 447, 449, 502, 503, 543, 546, 552, 554, 557, 657, 663, 701, 702, 763, 764, 767, 768, 771, 777, 778, 808, 881, 889, 892, 907, 912, 982, 983, 985, 992, 997 e 998.