Pernod, +32% gli utili

Crescita degli utili al 32% per Pernod Ricard. Il produttore di bevande alcoliche francese nello scorso anno fiscale ha registrato forti vendite in Asia e Americhe, ma ha anche rafforzato il suo posizionamento tramite l’acquisizione della Allied Domecq, che ne ha fatto il secondo maggiore produttore di alcolici fuori dagli Stati Uniti. L’utile netto per l’esercizio concluso lo scorso 30 giugno è stato di 639 milioni. Il fatturato è balzato del 68% a quota 6,1 miliardi di euro.