Pernod si beve la Absolut Vodka

da Milano

Pernod Ricard ha deciso di acquisire per 5,6 miliardi di euro la svedese Vin & Spirit, che comprende il noto marchio di Vodka Absolut. A vendere è lo Stato svedese che sta procedendo a un piano di dismissioni del valore di circa 200 miliardi di corone (quasi 24 miliardi di euro) entro il 2010. Dall’operazione, che si concluderà entro metà 2008, Pernod Ricard prevede risparmi per 150 milioni nel primo anno. La Borsa però ha reagito male alla notizia. Il titolo Pernod Ricard ha perso il 4,5%. Mentre in Italia è salito il titolo della Campari, del 3,6%. Pernod infatti, per finanziare l’acquisizione di Absolut, potrebbe vendere asset cedendo qualche piccolo marchio in europa, a cui Campari guarda con attenzione.
In un’intervista al Financial Times l’amministratore delegato della società Bob Kunze-Concewitz ha infatti recentemente dichiarato che Campari potrebbe acquistare qualche altro brand da Vin & Spirit, la società acquisita dal gruppo Pernod. Campari sarebbe infatti interessata all’acquisto di Plymouth, un produttore di gin che potrebbe essere messo presto in vendita.
Si aprono quindi una serie di opportunità per il marchio italiano non solo per la possibile acquisizione di brand ma anche per la distribuzione, considerando che finora il distributore di Absolut negli Usa è stato Fortune (attraverso Maxxium), ossia uno dei pretendenti all’acquisizione di Absolut.