Pershing Varato a Fano il nuovo 92’ firmato Ferretti-De Simoni

Il nuovo Pershing 92’, ultimo progetto realizzato dal brand del Gruppo Ferretti, è stato varato nei giorni scorsi a Marina dei Cesari di Fano. Restando fedele al dna Pershing, tra i principali produttori mondiali di high perfomance open motor yacht dai 15 ai 35 metri, il nuovo modello è caratterizzato da linee filanti e moderne e massimo comfort a bordo, garantendo una continuità totale tra interni ed esterni e una vivibilità degli spazi senza paragoni. Pershing 92’, nato dalla matita del designer Fulvio De Simoni con il supporto dello staff tecnico di Pershing, in stretta collaborazione con Norberto Ferretti, l’Ayt (Advanced Yacht Technology) e il Centro Stile del gruppo di Forlì, si caratterizza per un profilo esterno ancora più snello e aggressivo, con linee tese che consentono di ingrandire i volumi interni. Nel Pershing 92’ restano e si evolvono tutti gli stilemi che hanno reso riconoscibili i modelli della flotta, coniugati con novità assolute, come il colore dello scafo: white pearl, nota distintiva del nuovo modello Pershing, che da sempre anticipa canoni estetici e stabilisce trend e tendenze della nautica internazionale. Il sun deck è uno dei punti di forza del nuovo yacht, grazie ai volumi più ampi che garantiscono massimo relax e privacy a bordo e ad un’ampia scala che ne migliora l’accessibilità, oltre a un divano semicircolare modulare e a un tavolo che può abbassarsi al livello della seduta, realizzando un unico grande prendisole. Sul prendisole di prua, invece, davanti alla plancia di comando, è presente una seduta grande con coffee table a scomparsa, di fronte ad un ulteriore grande prendisole fisso. L’ampio pozzetto, che colpisce per l’ariosità degli spazi, è collegato al grande salone superiore tramite la particolare vetrata a scomparsa, progettata in collaborazione con Besenzoni, e composta di due sezioni indipendenti dotate di movimentazione elettroidraulica. L'eleganza degli arredi premia la consolidata partnership con due storiche firme del made in Italy: Poltrona Frau, che ha progettato e realizzato la pilot house, tutte le sedute e numerosi dettagli dell’arredamento interno, ed ErnestoMeda, che ha realizzato la cucina. La zona sottocoperta si compone di 4 cabine compresa la suite armatoriale. «Sempre fedele alla filosofia del brand, Pershing 92’ mostra ancora una volta il giusto mix di innovazione tecnica e design d’avanguardia, binomio indissolubile che ha reso il marchio Pershing uno dei più rappresentativi della nautica made in Italy nel mondo, contribuendo al prestigio del Gruppo Ferretti a livello internazionale», ha detto Norberto Ferretti, presidente e fondatore dell’omonimo gruppo, e che segue in prima persona i nuovi prodotti del marchio Pershing.