Persi nei videogame dimenticano i figli

Persa in un mondo virtuale di scontri tra draghi, elfi e altre creature fantastiche, una coppia poco più che ventenne di Reno, in Nevada, ha trascurato per lungo tempo i propri figli, fino a rischiare di farli morire per denutrizione. In giugno i due bambini, di 11 mesi e due anni, sono stati trovati magrissimi e i genitori, Lana e Michael Straw, 23 e 25 anni, sono stati arrestati. La coppia si è dichiarata colpevole di maltrattamento di minori: rischia fino a 12 anni di carcere. Stando al resoconto del Reno Gazette Journal, gli Straw erano dipendenti dalla versione elettronica di «Dungeons & Dragons», e, attaccati alla tastiera del computer tutto il giorno, non badavano più ai propri figli.