Il personale senza stipendio da 2 mesi

I 200 lavoratori della ex clinica Villa Gina (oggi «Life hospital») sono entrati in agitazione: ieri, pur garantendo i livelli di assistenza ai malati, hanno organizzato un sit-in di protesta con il sostegno dei sindacati Cgil, Cisl e Uil alla quale hanno preso parte circa cinquanta persone. Il personale, oltre a non aver percepito gli ultimi due mesi di stipendio, teme per il proprio posto di lavoro: «Anche se non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione ufficiale - ha spiegato uno dei manifestanti - sappiamo che il nuovo proprietario ha manifestato ufficiosamente l’intenzione di riconsegnare le convenzioni alla regione e di chiudere la struttura». Annunciate per la giornata di oggi altre iniziative simili davanti a due cliniche (Villa Europa e San Giorgio) della stessa proprietà.