Peruviana uccisa Si indaga nel giro delle conoscenze

I carabinieri della compagnia di Corsico stanno sentendo in queste ore tutti i conoscenti di Alicia Berta Chuquitaype, peruviana di 45 anni, assassinata in un’abitazione di Buccinasco dove sbrigava le faccende domestiche. Il corpo era stato scoperto dal suo datore di lavoro rientrato l’altro giorno alle 13 insieme alla moglie e al figlio di 4 anni. La sudamericana si era sposata nel 2005 con un pensionato settantenne e si era stabilita a Corsico. Le indagini, condotte dal capitano Mario La Mura, puntano sul delitto passionale, ritenendo poco credibile l’ipotesi di una rapina finita male. La porta di casa infatti era aperta, come se la donna avesse aperto a un conoscente. Si cerca dunque uno spasimante respinto e per questo si stanno interrogando tutti i conoscenti, nella speranza che qualcuno fornisca qualche nome. Anche l’autopsia, prevista per domani, potrebbe fornire qualche indizio utile alle indagini.