Peruviano violenta l’ex moglie: il giudice lo rimette in libertà

Ha attirato la ex moglie con un tranello in un parcheggio e l’ha violentata: per questo un cittadino di origine peruviana, 36 anni, incensurato, è stato arrestato dalla polizia ma il giudice per le indagini preliminari Mauro Amisano, nonostante l’indole violenta dell’indagato, gli ha concesso gli arresti domiciliari; il Pm, Margherita Ravera, aveva chiesto la custodia cautelare in carcere, a fronte della possibile reiterazione del reato. Il fatto è accaduto a Chiavari: l’uomo ha dato un appuntamento, in tarda serata, alla ex moglie trentenne (anche lei di origine peruviana, in Italia regolarmente) a Chiavari, nella riviera del levante ligure, con la scusa di dover consegnare il regalo per l’imminente compleanno della loro figlia. Sul luogo dell’appuntamento, dopo un piccolo diverbio, l’uomo ha violentato la donna, all’interno della propria auto.