Pesce freschissimo condito con cordialità

All’Antica Osteria del Mare, 02.89546534, via Ascanio Sforza 105, il patron sardo Salvatore Pili ha trasferito da un anno tutta la perizia accumulata in un quarto di secolo di Carbonaia Mare, storica insegna in zona Sant’Ambrogio. Crudo, pinnati e crostacei planano in tavola in modo tradizionale: nessun condimento svilente, nessun tempura ma ad esempio un fritto misto che potresti mangiare all’infinito, senza temere ritorni antigravitazionali. E poi ricciole, gallinelle e rombi, dal mercato ittico, che dire freschi e non freschissimi è sovrastimarne l’età. Il tutto condito da una cordialità anacronistica, che Salvatore ha trasmesso ai figli Simone e Massimo. Due portate vino (buono) incluso, circa 40 euro.