Pestarono una guardia condannati a 10 anni

Fu picchiato a morte da due tossicodipendenti a cui aveva rifiutato l’elemosina. Giampiero Stramucci, guardia giurata di 62 anni era fermo a un semaforo a Roma a bordo della sua auto il 21 dicembre 2006 e fu aggredito da Cjnthia Pellegrino, 40 anni e Riccardo Memeo, 48 anni. I due accusati di omicidio preterintenzionale aggravato sono stati condannati al termine del rito abbreviato a dieci anni di reclusione ciascuno. La pena è stata disposta dal gup Valerio Savio.