Petardo esplode studente ferito

Un universitario di 18 anni si è ustionato alla mano destra facendo esplodere dei petardi, insieme a due amici, in un giardino pubblico di via Garavaglia intorno alla mezzanotte di mercoledì. I medici dicono che guarirà in 40 giorni. Alla polizia i tre hanno raccontato che il piccolo ordigno, raccolto da terra, è esploso mentre loro lo buttavano in un cestino. In realtà gli investigatori sono convinti che i tre si divertissero a stipare di petardi le bottiglie e a farle esplodere.