Peter Jackson: «Voglio cento milioni di dollari»

Peter Jackson ha denunciato la New Line Cinema, produttore e distributore della sua trilogia, accusandola di dovergli ancora 100 mln di dollari. Jackson sostiene che lo studio ha usato una strategia di appalti interni per assegnare le licenze dei prodotti dei film.
Questa strategia ha fatto sì che altre società New Line hanno ottenuto i diritti, abbassando quindi i profitti di Jackson. Avvocati di New Line hanno replicato: «New Line ha dato al regista abbastanza soldi da poter ricostruire Bagdad».