PETROLIO Brent a 53 dollari L’Opec minaccia di tagliare ancora

Il petrolio scende ancora sulle preoccupazioni per l’economia dopo le parole del segretario al Tesoro Usa, Henry Paulson, che ha evidenziato ieri come la fine del tunnel non sia vicina. Il Wti con consegna a dicembre è sceso sotto i 57 dollari fino a quota 56,41 prima di risalire leggermente a 56,96. Il Brent, sempre con consegna a dicembre, è sceso sotto a 52,88 per poi riguadagnare quota 53. L’Opec potrebbe tagliare ancora la produzione se i prezzi continueranno a scendere, ha detto il presidente dell’organizzazione Chakib Khelil. Il Cartello potrebbe quindi riunirsi in un vertice straordinario, prima di quello programmato per il 17 dicembre. L’Aie (Agenzia internazionale dell’energia) è tuttavia convinta che un taglio dell’output non servirà a rivitalizzare le quotazioni del greggio.