Petrolio e metalli in rialzo

Seduta in rialzo per il petrolio e i metalli. Il future del greggio Wti ha rivalicato quota di 72 dollari spinto dalla questione iraniana e dalle attese di maggiori consumi di benzina con la stagione delle vacanze. Tra i metalli preziosi, il nuovo scivolone della valuta americana ha consentito all’oro di recuperare 18 dollari al fixing tornando a quota 660 dollari l’oncia. Tra i metalli di base, solido il rame ben oltre la soglia degli 8mila dollari per tonnellata.