Petrolio in forte rialzo

Petrolio in forte rialzo, con il future maggio del Brent scambiato in progresso del 2,46% a 67,53 dollari/barile, sostenuto dalle persistenti tensioni sullo scacchiere medio-orientale (Iran, Irak e Israele-Palestina), dopo avere toccato il nuovo massimo da metà gennaio (67,79). Sul Nymex l'analoga consegna di riferimento sul Wti guadagna l'1,23% a 67,45 dollari (top toccato a 67,70). Per i metalli quotazioni record di ferro, rame e oro. Il metallo giallo è stato quotato al fixing di Londra a 585,50 dollari l’oncia.