Petrolio, metalli e grano senza freni

Una settimana a passo di record. Sui mercati Usa, il petrolio ha raggiunto 101 dollari al barile. A Londra, massimi storici per l'oro, a 945 dollari l'oncia, e per il platino. Lo stagno è al top dei venti anni; il rame è salito oltre quota 8 mila dollari per tonnellata, si tratta dei massimi biennali. Il grano è a ridosso dei recenti primati, il caffè robusta ai massimi dal 1997. La corsa delle quotazioni è alimentata dalla crescita dei Paesi emergenti, dalle aspettative ribassiste sul dollaro e dall’inflazione.