Petrolio oltre i 60 dollari

Nuova impennata per i prezzi del petrolio, che ieri si sono spinti a New York fino a 60,15 dollari, superando nuovamente la soglia psicologica a quota 60 dollari. L’aumento è di 1,99 dollari rispetto all’ultima rilevazione. A innescare il nuovo rally dell’oro nero pesano le indicazioni, giunte ieri da fonti dell’Opec, secondo le quali il Cartello dei produttori potrebbe decidere, nella prossima riunione del 31 gennaio a Vienna, una stretta produttiva per «stabilizzare le quotazioni».