Il petrolio oltre i 67 dollari

Il prezzo del petrolio è salito ieri a New York oltre i 67 dollari il barile grazie alla diffusione dei dati sulle scorte di greggio e distillati che hanno fatto segnare un calo superiore alle attese delle riserve di benzina, scese di 4,4 milioni di barili. Le scorte petrolifere sono invece cresciute di 2,1 milioni di barili a 342 milioni di barili. Gli analisti si aspettavano un rialzo di 1,1 milioni di barili. Si conferma inoltre solida la fase di apprezzamento dell’oro, quotato ieri a Londra a 592,50 dollari l’oncia.