Petrolio, prezzi ancora in calo

Continua il forte ribasso dei prezzi del petrolio, che viaggiano al di sotto di 64 dollari il barile, a quota 63,45 dollari. Il ribasso è di 2,02 dollari rispetto al fixing di lunedì. A spingere verso il basso le quotazioni sono state le dichiarazioni della Casa Bianca, che si è detta pronta ad attingere alle riserve strategiche. Inoltre, secondo gli analisti, le preoccupazioni di una carenza nell'offerta sono state ridimensionate da segnali che indicano che i prezzi record potrebbero indebolire la domanda.