Il petrolio scende sotto quota 70

Il petrolio ha chiuso in calo dell’1,2% a 69,05 dollari al barile al mercato di New York mentre il Brent è sceso a 68,16 dollari dopo che l’Iran ha affermato che c’è un’atmosfera positiva nei colloqui sul suo programma nucleare. Le ultime dichiarazioni delle autorità di Teheran hanno contribuito a rasserenare gli animi in quanto il Paese è disposto a limitare l’arricchimento dell’uranio a patto che la sospensione di questa operazione non sia un ultimatum nei colloqui con l’Occidente.