Il petrolio si raffredda

Si raffredda il prezzo del petrolio dopo i picchi raggiunti lunedì sulla scia delle tensioni geopolitiche. A Londra, i future di maggio sul Brent sono rimasti poco sopra i 66 dollari al barile. E i future di maggio sul Light Crude Usa cedono 49 centesimi attestandosi a 66,25 dollari al barile. Le quotazioni sono state portate in giù dalle prese di beneficio degli operatori. Di poco superiore alla precedente la quotazione dell’oro: al fixing di Londra il metallo giallo è stato quotato a 588 dollari l’oncia.