Petrucci-Cotena: nella capitale è grande boxe

La Grande Boxe torna a Roma il prossimo 28 ottobre per l’organizzazione della Bbt. Nel duplice intento di continuare nella Capitale il ritorno della boxe e di valorizzare i giovani e le società sportive del pugilato romano, la Bbt continua nel suo programma di presentare giovani, promettenti e spettacolari, che sempre più stanno scalando le classifiche mondiali. In questa ottica ecco arrivare la grande occasione per Daniele Petrucci, peso welter di San Basilio, ragazzo taciturno ma che sul ring fa parlare i pugni. Petrucci è fin qui imbattuto e il 28 ottobre avrà come avversario un altro ragazzo di belle speranze, il figlio d’arte Elio Cotena Jr. La posta in palio il Mondiale Jr. dei pesi welter IBF. La serata vedrà, inoltre, sul ring dell’impianto della «Fonte Meravigliosa» anche il campione del mondo jr. Giorgio Marinelli (8 riprese), il promettente Emanuele Della Rosa e il pisano Muhammad Alì Ndiaye, campione italiano assoluto 2004, passato professionista con la BBT. La storia di questo pugile assomiglia a quella del giovane calciatore della Roma Stefano Okaka, lui figlio di nigeriano, mentre il pugile è nato in Italia da genitori senegalesi.