Petrucci: serve cederne 15mila

Superare o no l’edilizia popolare, riaprire i termini della sanatoria, affrontare i problemi della gestione, delle graduatorie, delle assegnazioni, dei canoni di locazione e della manutenzione delle case popolari di Roma dell’Ater. Se n’è parlato nel corso di un convegno al circolo Montecitorio cui hanno aderito il senatore An, Andrea Augello, l’attuale presidente Ater e il suo predecessore, rispettivamente Luca Petrucci e Marco Di Cosimo. Petrucci ricorda che con i canoni d’affitto non si è in grado di sostenere interventi di manutenzione straordinaria. La soluzione è la vendita di 15mila alloggi in 3 anni per rimettere in sesto il patrimonio.