Petruccioli choc: «Rai violentata» I verdi: è volgare

Roma. Violentata e non una sola volta, ma non per questo è una puttana. Parole del presidente della Rai, Claudio Petruccioli, durante l’intervento che ha tenuto all’assemblea sindacale dei lavoratori di viale Mazzini convocata all’indomani dello scandalo delle intercettazioni sul presunto «patto» segreto Rai-Mediaset. «La Rai - ha detto Petruccioli -, da sempre è stata oggetto di molestie; qualche volta è stata anche violentata, in modo brutale; e non da uno solo». Ma «come la ciociara, si è rimessa in piedi e ha continuato a camminare», anche se poi «capita, purtroppo, che per benpensanti, per brave persone di buoni sentimenti, quella che ha subito violenza, proprio perchè l’ha subita, è una puttana e va trattata come tale». Affermazioni «volgari» secondo la deputata dei Verdi Tana De Zulueta, un «chiaro segnale di una abdicazione dalle proprie responsabilità».