Peugeot accelera a Parigi

A piccoli passi, le Borse internazionali riescono a segnare nuovi massimi. In particolare New York, che ieri ha raggiunto, e superato per qualche attimo, il nuovo record di 13001 dell’indice Dow Jones. L’andamento è apparso irregolare e l’attenzione degli operatori è orientata ai nuovi titoli che arrivano al listino: in particolare Hertz che ha esordito sul prezzo dell’Opa di 15 dollari, ma più positivo l’avvio di Krb (più 24%), controllata da Alliburton. Il controllo di un gruppo di investitori per Reader’s Digest ha spinto la quotazione del titolo di oltre il 7%. In calo Dell (meno 4,2%), a seguito di una inchiesta della Sec e del rinvio della trimestrale. Nuova ascesa di Us Airways (più 17%). In Europa protagonista il settore auto, per i tentativi di scalata in Germania e Svezia: a Francoforte corre DaimlerChrysler (più 2,2%), ma cede Infineon (meno 3%), mentre a Parigi sale Peugeot (più 3,4%). Sulla piazza di Londra arretra il colosso minerario Vedanta, che perde il 7 per cento.