Pfizer raddoppia e prepara buy-back

Più che raddoppiato l’utile netto di Pfizer, che nel terzo trimestre è balzato del 112% a 3,36 miliardi di dollari rispetto a un anno prima. L’utile per azione è salito del 109% a 46 centesimi, contro attese degli analisti di 45, su un fatturato in rialzo del 9% a 12,28 miliardi. Il gruppo farmaceutico, numero tre al mondo, ha tuttavia messo in guardia da un calo del fatturato nel quarto trimestre a seguito della perdita di esclusività delle vendite del suo farmaco Zoloft negli Usa. Il fatturato 2006 dovrebbe comunque essere «paragonabile» a quello dell’anno scorso. La società intende realizzare un’operazione di buy back azionario per 10 miliardi di dollari nel 2007 e vuole utilizzare «la flessibilità finanziaria» per aumentare il valore degli azionisti.