P&G meglio delle stime

Procter & Gamble, la multinazionale Usa leader sul mercato dei prodotti per la casa, ha annunciato per il primo trimestre fiscale utili in crescita del 4,5%. L’utile netto è salito a 2,03 miliardi di dollari, ovvero 77 cent per azione, un risultato che si confronta con 1,94 miliardi di profitti (70 cent per azione) del pari periodo del 2004. Le vendite al tempo stesso sono salite sempre a 14,8 miliardi di dollari dai precedenti 13,7 miliardi. L’andamento dell’utile per azione ha leggermente superato le stime degli analisti.