Phone center: tutti irregolari quelli controllati

«Sono già stati controllati 67 phone center. Nessuno di questi era in regola e, dunque, sono stati tutti sanzionati. Da quando sono scaduti i termini per l’adeguamento alla nuova legge – spiega il vicesindaco, Riccardo De Corato - i vigili della sezione Annonaria stanno procedendo ai controlli, applicando le sanzioni amministrative (1.032 euro) e segnalando le violazioni alla Asl e al settore commercio del Comune, cui toccherà l’emissione di un’ordinanza di chiusura coattiva». I phone center sottoposti a verifica si trovano in maggioranza in punti «caldi» come via Padova, via Imbonati e viale Monza.
«Preventivando una media di circa 12-15 verifiche a settimana, nel giro di un mese o poco più si avrà un quadro preciso della situazione - aggiunge de Corato -. Non c’è alcuna volontà persecutoria nei confronti dei gestori dei phone center, ma non dimentichiamo che hanno avuto un anno di proroga per mettersi in regola. Stiamo semplicemente facendo rispettare la legge».