Più di 1.200 clandestini annegati in 45 giorni

È una cifra impressionante - tra i 1.200 e i 1.600 - quella degli immigrati clandestini partiti dalla Mauritania e annegati in mare mentre cercano di raggiungere l’arcipelago della Canarie, cioè la Spagna. La statistica riguarda gli ultimi 45 giorni del 2005 ed è stata resa nota soltanto adesso dalla stampa spagnola, che cita un rapporto interno della Guardia civil. La cifra, impossibile da verificare - è stata ricavata da stime relative al numero di immigrati quotidianamente partiti dalla Mauritania tra novembre e metà dicembre 2005. Complessivamente, si pensa che siano partiti tra i 2.000 e i 2.500 clandestini, e solo una minima parte di essi - tra gli 800 e i 900 - è arrivata alla fine del viaggio.