Più assistenza a casa agli anziani


Il Comune si prepara a una nuova emergenza anziani. Con il caldo che la fa da padrone giorno e notte, infatti, i soggetti più a rischio sono ancora una volta loro. Per proteggerli dal solleone anche quest’anno Tursi prepara il programma «estate anziani», che comprende una serie di iniziative volte a rendere meno difficoltosa la vita nei mesi più caldi dell'anno a chi è già un po' avanti negli anni. E spesso è abbandonato a se stesso. È per questo motivo che, fra le altre iniziative - consegna della spesa a domicilio, soggiorni di vacanza a prezzi agevolati organizzati dal Comune di Genova - il progetto «Estate Anziani 2006» prevede anche il potenziamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani.
L'emergenza anziani c'è, ed è stata peggiorata dalle sempre più alte temperature registrate in queste settimane. I pronto soccorso degli ospedali di Genova sono stati «assaltati». L'ospedale San Martino, ad esempio, ha registrato punte di presenze che hanno superato i 300 soggetti in un giorno.
Dei quali, neanche a dirlo, la maggior parte erano proprio anziani in preda a disidratazione e malori dovuti al caldo.
Gli ospedali, per fortuna, forse memori di quanto successo negli anni passati, non si sono fatti trovare impreparati.
«Abbiamo interpellato le strutture sanitarie presenti sul territorio affinché potessero garantire un servizio efficiente a tutti i livelli - spiega il vicesindaco Alberto Ghio, in vece dell'assessore comunale (...)