Più autobus e metrò nell’estate dei genovesi

Tutte le corse consultabili sul sito Internet dell’azienda trasporti

Fabrizio Graffione

Settecento pagine fitte di orari e fermate, una copertina di colore arancione, una fase uno dal 27 giugno al 31 luglio e una fase due dal primo agosto al quattro settembre.
E' il nuovo libretto-librone con linee e orari dell'Amt per il servizio urbano estivo 2005 presentato ieri mattina in Comune dall'assessore alla Vivibilità Roberta Morgano e che sarà distribuito in centocinquantamila copie gratuitamente presso l'ufficio relazioni con il pubblico dell'Amt in via Bobbio, nelle biglietterie di via D'Annunzio, via Bobbio, via Reti, nei chioschi aziendali aperti anche nei festivi a Brignole e De Ferrari. È possibile, inoltre, ritirare l'opuscolo presso tutte le sedi delle circoscrizioni, gli sportelli del cittadino, i chioschi turistici di Genova Informa come quello in piazza Matteotti e Liguria Info Point presso la sede della Regione e nelle rivendite convenzionate con Amt. Il nuovo orario estivo è consultabile anche sul sito www.amt.genova.it .
L'estate 2005 vede un incremento nell'offerta del servizio pubblico rispetto all'anno scorso: cinque per cento in più nei giorni feriali, sette per cento al sabato e nel mese di agosto, quattordici per cento nei giorni festivi.
«Un servizio - spiega l'assessore Morgano - maggiore e adeguato non soltanto alle modifiche di rete, ma anche per i fruitori, cioè i cittadini genovesi e i turisti che verranno a visitare la nostra città. Infatti abbiamo registrato un'inversione di tendenza nelle ultime stagioni estive, quando si è cominciato ad assistere ad un più contenuto svuotamento della città d'agosto e ad una più significativa presenza di turisti stranieri e provenienti da altre città italiane. Anche per i quattro sabati di agosto e il primo sabato di settembre, tradizionalmente ridotti come corse bus, quindi, ci sarà per la programmazione di quest'anno il tredici per cento in più di corse bus rispetto a quelle realizzate nel 2004».
Ci sono novità anche per la metropolitana. Con l'arrivo a piazza De Ferrari del metro leggero e il congiungimento con il cuore del centro cittadino, Amt ha voluto fare crescere la possibilità di spostamento con il mezzo pubblico pianificando, in via straordinaria, il servizio, per tutta l'estate, fino a mezzanotte. Un'idea concertata con il Comune per offrire l'opportunità ai cittadini di frequentare le vie del centro anche in notturna servendosi dell'underground. Gli orari bus della Valpolcevera, quindi, sono stati ridisegnati per la linea numero nove da Caricamento a Pontedecimo che farà corse fino all'una e venti di notte e della linea sette, da via Fanti d'Italia a Pontedecimo, e linea 270, da Brin a Bolzaneto, che incrementeranno il servizio e i cui orari coincideranno indicativamente con l'apertura e la chiusura della metropolitana. Dalla metro ai bus. In estate ci sarà uno sviluppo del nuovo collegamento tra il centro città e l'ospedale pediatrico Gaslin a Quarto. Con lo spostamento dei capolinea del 45 e 584 da via delo Tritone a via Cinque Maggio, infatti, migliorerà il servizio tra Brignole e Sturla. Un'altra modifica, sempre a Sturla, riguarda la linea 512 prolungata in direzione via Isonzo. Sono state anche potenziate le «linee bus del mare» uno, quindici e trentuno. Il Drinbus di Bolzaneto raggiungerà anche via degli Artigiani, via Garrone, via Albisola, via Porcile e il cimitero della Biacca.