Più banche alla corte di Guarguaglini

Molte banche in fila per portarsi a casa un affare da 5 miliardi di dollari. Il «primo premio» se lo aggiudica Lehman Brothers che da circa un anno studia con gli uomini di Finmeccanica il dossier americano. Più recentemente è entrata nella partita anche Goldman Sachs (qualche problemino potrebbe esserci per Gianni Letta che è consulente della banca d’affari e ha un importante incarico governativo). Un ruolo di primo piano (non solo il finanziamento) per Mediobanca. Ma anche per due big del credito made in Italy come Unicredit e Intesa che dovranno trovare le risorse per l’operazione. Ovviamente se l’affare dovesse andare in porto la lista si allungherebbe e di molto.