«Il più bel giorno della mia vita in questa città»

«È il giorno più bello della mia vita milanese. Finisce un incubo»: questo il commento del prefetto di Milano, Bruno Ferrante, che alla notizia della liberazione di Clementina Cantoni ha subito telefonato al padre Fabio, col quale presto avrà un incontro.
«Ho avvertito sino in fondo la sofferenza della famiglia Cantoni, che ha vissuto con grande dignità e compostezza un momento terribile - ha aggiunto il prefetto Ferrante -. Sono felice per Clementina, che potrà finalmente riprendere il suo cammino di amore per gli altri e di aiuto per i più deboli».