«Più differenziata e termovalorizzatori»

«La visita a Milano, nella quale ci siamo confrontati con gli assessori all’ambiente Croci e al Verde pubblico Cadeo, è un passaggio importante per una collaborazione dei due più grandi comuni d’Italia nella lotta all’inquinamento». Lo afferma l’assessore capitolino all’Ambiente, Fabio De Lillo ieri in visita a Milano e Brescia. «A Roma come a Milano - dice De Lillo - è necessario potenziare la raccolta differenziata, che a Roma è ancora molto sotto al 20 per cento mentre a Milano è al 42, e nello stesso tempo prevedere l’eliminazione dei rifiuti non riciclabili tramite termovalorizzazione come si fa a Milano. A Milano, come in tutto il nord, il reale impatto della termovalorizzazione sulla qualità dell’ambiente è una consapevolezza accertata: l’energia e l’acqua calda prodotte dai termovalorizzatori, infatti, consentono lo spegnimento di centinaia di caldaie condominiali, con un consistente abbattimento delle emissioni nocive che ne derivano».