Più donne allo sportello

Se ne sono accorti pure i banchieri. C'è bisogno di aumentare il numero delle donne nel mondo del lavoro. E così l'Abi, l'Associazione delle banche italiane, sottoscriverà nelle prossime settimane – per il momento con la regione Toscana – un accordo per «l'incentivazione all'occupazione femminile»: vedremo così sempre più donne allo sportello. Chissà se con una maggiore presenza del «gentil sesso» in banca, gli istituti puntino a migliorare le relazioni con i correntisti spesso «arrabbiati».