Più hotel e locali grazie alla nuova Fiera e al restauro Scala

Più alberghi e ristoranti, meno negozi di alimentari. Effetto della nuova Fiera e della Scala restaurata, mentre è il mancato ricambio generazionale a far pagare dazio alle vecchie drogherie. Secondo i dati elaborati dalla Camera di commercio, il numero di esercizi a Milano e provincia è cresciuto leggermente nel secondo trimestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2005: ma se l’incremento complessivo del commercio al dettaglio è dello 0,4%, i segnali più significativi arrivano in positivo dalla ristorazione e dalle strutture ricettive, in negativo dalle rivendite di beni commestibili. Gli alberghi e i ristoranti hanno superato quota 14mila con un aumento del 3% rispetto allo scorso anno: conseguenza della ripresa economica e della crescita dei consumi fuori casa, ma anche di fattori strettamente milanesi e lombardi.