Più pazienti stranieri

Raddoppiano in un anno i pazienti stranieri curati al “Bambino Gesù”. Nel 2004 sono stati ben 10.062, provenienti da tutto il mondo. Rispetto al 2003 il numero è praticamente raddoppiato, e il trend dei primi mesi dell’anno in corso conferma la tendenza. In crescita anche i Paesi rappresentati: se nel 2003 erano 114, l’anno scorso sono saliti a 128. La Romania è la nazione da cui proviene la maggior parte dei bambini curati al Bambino Gesù, con il 15,6 per cento del totale, seguita dalle Filippine con il 12,4, dal Bangladesh con il 9,3, e poi nell’ordine da Perù, Albania, Libia, Ecuador, Cina e Polonia. Il notevole incremento del numero di pazienti stranieri è dovuto, oltre al costante aumento dell’immigrazione, anche alla consapevolezza di trovare nella struttura del Gianicolo accoglienza, disponibilità e facilità di comprensione, garantita dal servizio di mediazione culturale e di interpretariato garantito dall’ospedale pediatrico.