Più prodotti ibridi e business protection Tariffe scontate per chi non fuma

Le leve strategiche per il 2014 nello sviluppo prodotti Vita per il pubblico retail si concentrano principalmente nella nuova frontiera assicurativa rappresentata dai prodotti ibridi (che legano polizza Vita classiche a strumenti legati all'andamento dei mercati finanziari) e nel cosiddetto Business Protection (cioè la protezione e la sicurezza).
«Lo scorso anno, prendendo spunto dalle esperienze internazionali del gruppo, abbiamo lanciato Valore Futuro: unendo in un'unica soluzione la gestione separata e i fondi mark to market (il cui valore segue l'andamento dei mercati finanziari). Un'assoluta novità sul mercato italiano per la modalità con cui le componenti dell'investimento sono costantemente bilanciate per sfruttare al massimo le potenzialità offerte dai mercati finanziari e, allo stesso tempo, proteggere l'investimento con la sicurezza e la stabilità della gestione separata», riferisce Antonella Maier, responsabile Vita ed Employee benefit di Generali Italia.
L'altra importante leva strategica del'anno in corso è lo sviluppo della protection assicurativa. In un contesto di crisi del welfare si sono sviluppate nuove sensibilità sulle fragilità a cui le famiglie italiane sono sempre più esposte.
In questo scenario l'assicuratore deve accompagnare il cliente verso una scelta di responsabilità: Generali Italia vuole essere la scelta principale per la protection assicurativa e fare in modo che i suoi clienti siano i più protetti del mercato.
«Il catalogo protection di Generali Italia è completo e risponde a tutte le esigenze: dalle tariffe scontante per i non fumatori alle tariffe per capitali assicurati elevati, dalle coperture per la non autosufficienza a quelle combinate all'interno dei piani di risparmio per le gravi malattie. In questo panorama, nel primo semestre 2014, abbiamo lanciato una soluzione per completare la nostra offerta e per riqualificare un'esperienza di successo già sperimentata nel gruppo: Generali Smart Life», argomenta Antonella Maier, che poi spiega: «Si tratta di un prodotto a sottoscrizione semplificata, capitale e durata fissi che ha l'obiettivo di sensibilizzare la clientela sull'importanza di proteggere i propri cari dagli eventi imprevisti, spendendo molto meno di quanto ci si potrebbe aspettare: a esempio, una persona con età di 50 anni spenderebbe meno di un caffè al giorno».