Più soldi agli alpini del Nord

Altro che Julia, Tridentina o Taurinense... Gli alpini? Tutti del Sud. Oddio, forse proprio tutti no, ma tanti, tantissimi, di sicuro troppi. E da questo è partita la Lega con una proposta di legge, targata Davide Caparini, che vorrebbe retribuire le penne nere del Nord 500 euro in più degli altri proprio per disincentivare l’arruolamento di fanti d’origine meridionale. La supremazia sudista, secondo il deputato della Lega, «ha snaturato l’identità e spezzato i secolari legami con il retroterra sociale di cui sono espressione» cioè appunto l’arco alpino. In più le nuove leve settentrionali potranno svolgere servizio «in siti prossimi» al comune di residenza. Insomma AAA alpino del Nord cercasi disperatamente!