Più soldi a un milione di persone

La Uil ha schematizzato tutti gli aumenti dalla scuola elementare alle superiori consentiti dal rinnovo del contratto sulla scuola firmato a Roma ieri notte.
Un docente di scuola materna con 15 anni di anzianità, per esempio, con il rinnovo ha un aumento mensile lordo di 103,13 euro, mentre gli arretrati, calcolati al 31 dicembre 2005, sono pari a 1.576,44 euro. A queste cifre si aggiunge una quota pari a 15,24 euro, per docente, che affluiranno sul fondo della scuola dal 2006. Un docente di scuola elementare con 28 anni di anzianità, avrà, invece, un aumento mensile lordo di 125,85 euro e 1.969,68 di arretrati, sempre calcolati al 31 dicembre 2005. A queste cifre si aggiunge una quota pari a 15,24 euro, per docente, che affluiranno sul fondo della scuola dal 2006. Per un docente di scuola superiore di primo grado con 25 anni di anzianità il rinnovo porta un aumento mensile lordo di 119,83 euro mentre gli arretrati calcolati al 31 dicembre 2005 sono pari a 1.792,18. Anche a queste cifre si aggiunge una quota pari a 15,24 euro, per docente, che affluiranno come per gli altri ordini di scuola sul fondo della scuola dal 2006.
Un insegnante di scuola superiore di secondo grado con 28 anni di anzianità, infine, con il rinnovo ha un aumento mensile lordo di 142,52 euro e 2.185,04 di arretrati. Anche in questo caso vanno aggiunti 15,24 euro, per docente, che affluiranno sul fondo della scuola dal 2006. Per quanto riguarda, invece, un assistente amministrativo con 30 anni di anzianità, con il rinnovo ha un aumento mensile di 77,10 euro e 1.188,46 euro di arretrati calcolati, anche in questo caso, al 31 dicembre 2005. A queste cifre si aggiunge una quota pari a 10,87 euro per ogni unità di personale.